Share

Storica azienda dell’aftermarket italiano, Bertolotti deve il suo nome al fondatore Pietro Bertolotti. Inizialmente, egli avvia la propria attività distributiva in Bulgaria negli anni 20; nel 1948 rientra in Italia e fonda la Bertolotti S.p.A. specializzando l’attività distributiva sulle parti motore e operando con contratti in esclusiva.

La storia di Bertolotti evolve, consolidando collaborazioni con prestigiosi brand tutt’oggi in portafoglio come, per fare alcuni esempi, Perfect Circle, Mann & Hummel, Elring, Glyco.

Nel 1995 viene acquistata da Federal Mogul e quattro anni dopo passa definitivamente sotto il controllo del Gruppo Rhiag, con il quale prosegue il suo percorso di crescita.
Oggi, questa grande azienda vanta la migliore crescita strutturale del mercato italiano.

Le tappe principali:

  • 1924
    Pietro Bertolotti, fondatore dell’azienda, inizia l’attività di distribuzione e ricondizionamento dei motori in Bulgaria. I principali fornitori sono: Mahle, Wizemann, Glyco.
  • 1948
    Dopo il suo ritorno in Italia, continua la distribuzione di parti motore con contratti di esclusiva.
  • 1960
    Vengono inseriti nuovi importanti prodotti (Perfect Circle, Mann & Hummel, Elring, Rasmussen).
  • 1970
    Incomincia l’attività di agente per lo sviluppo del business OE.
  • 1992
    Bertolotti acquista da Sogefi la Svama il cui pacchetto prodotti completa l’offerta Bertolotti. Svama viene integrata in Bertolotti nel 1993.
  • 1995
    Federal Mogul acquisisce il 100% di Bertolotti.
  • 1996
    Nuovi prodotti Federal Mogul e TRW sono inseriti nel portafoglio Bertolotti.
  • 1999
    Rhiag Group acquisisce il 100% di Bertolotti.